Orchestre Musica e Gioventù

Per l'edizione 2018 il Bolzano Festival Bozen darà come sempre grande spazio alle giovani promesse delle orchestre EUYO e GMJO che, con la loro sferzata di entusiasmo, rallegreranno la lunga estate bolzanina. Dall'ormai lontano 2004 continua a rinnovarsi l'importante eredità culturale lasciataci dal Maestro Claudio Abbado. Con energia, impegno e talento, giovani provenienti da ogni parte d'Europa sono i protagonisti di un creativo e felice incontro fra culture, espresso attraverso un linguaggio, quello musicale, capace di superare ogni confine. I programmi spazieranno dai capolavori sinfonici dell'Ottocento e del Novecento. Strumento principale di quest’edizione sarà il violoncello, che vedrà il grande solista Gautier Capuçon nell'interpretazione del concerto di Dvorák e del primo concerto di Šostakovic. Mozart, Verdi e Bellini saranno presenti con una selezione di arie per baritono e basso-baritono. Celebreremo anche due speciali ricorrenze: Debussy sarà omaggiato a cent’anni dalla sua morte con il poema sinfonico Prélude à l'aprés-midi d’un faune, mentre ricorderemo Bernstein nel concerto inaugurale e in uno dei programmi della EUYO, in occasione del centenario della sua nascita.


La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regolamenta l'utilizzo dei cookie. Questo sito utilizza i cookie.
Ok
Infos